Girasoli: la tua guida per piantare, coltivare e raccogliere

Girasoli: la tua guida per piantare, coltivare e raccogliere

Che Film Vedere?
 
Girasoli: la tua guida per piantare, coltivare e raccogliere

Fiore eliotropico che segue i movimenti del sole, i girasoli sono un simbolo di coraggio in molte culture. Originari del Nord America, questi fiori luminosi sono stati coltivati ​​per oltre 4.500 anni.

Tradizionalmente, le tribù indigene utilizzano ogni parte della pianta. Mangiavano i semi, usavano i fiori come olio curativo e facevano vestiti con la tintura dei petali.



Piantare i tuoi girasoli

I girasoli crescono meglio seminati direttamente nel terreno, al chiuso o all'aperto. Le piante germogliano in tarda primavera e ti consigliamo di sospendere la semina fino a quando il gelo non sarà passato o quando il terreno avrà raggiunto una temperatura media di 50 ° F.

Poiché i semi di girasole non sono schizzinosi, tutto ciò di cui hai bisogno è un terreno ben drenante. Per ottenere i migliori risultati, mira a un punto da neutro a leggermente alcalino con un pH compreso tra 6,0 e 7,5 e osserva i fiori prosperare. Una volta piantati, i tuoi semi richiederanno un terreno ricco di sostanze nutritive pieno di compost, fertilizzante granulare o materia organica.



Requisiti di spazio per i girasoli

Le piante in crescita hanno bisogno di spazio per allungarsi, quindi il terreno compatto non è l'ideale. I girasoli hanno lunghe radici a fittone, quindi se li coltivi all'interno o all'esterno, pianta i semi da uno a 1-½ pollici di profondità e ad almeno sei pollici di distanza. Tieni a mente anche altezza e larghezza; variano ampiamente per tipo, raggiungendo da pochi pollici a pochi piedi.



Requisiti di luce solare

Una delle cose migliori dei girasoli è che possono crescere praticamente in qualsiasi clima. Ad eccezione della zona di rusticità uno, è accettabile qualsiasi ambiente con giornate soleggiate e temperature calde; le estati lunghe e calde offrono la stagione di crescita ideale.

Una volta che le temperature primaverili iniziano a scaldarsi, cerca un posto con sei-otto ore di luce solare diretta tra aprile e metà luglio. I giardinieri negli stati del sud dovrebbero piantare prima, da metà marzo a inizio aprile.

Requisiti di irrigazione

L'irrigazione si basa sul tasso di crescita della pianta. Mentre le piante sono ancora piccole, inizia ad annaffiare ogni giorno, a circa tre o quattro pollici dallo stelo, vicino alla zona delle radici. Questo aiuta l'umidità a raggiungere le parti più profonde del sistema radicale, incoraggiando la crescita precoce.

Una volta che i girasoli iniziano a crescere, puoi annaffiare meno frequentemente, ma avrai bisogno di diversi litri per portare a termine il lavoro. Mira a una volta alla settimana mentre i petali si sviluppano.



Parassiti che possono danneggiare i girasoli

I girasoli attirano numerosi parassiti, ma la maggior parte dei problemi è abbastanza facile da risolvere. Falene e vermi potrebbero strisciare nei fiori, ma questi sono facili da eliminare. Uccelli, scoiattoli e roditori si interessano maggiormente ai semi, quindi potresti aver bisogno di barriere o reti per tenerli a bada.

Potenziali malattie

Le malattie fungine sono il danno più comune per i girasoli, ma sono curabili se sai cosa cercare. La peronospora delle foglie di Alternaria e la peronospora del Phoma fanno sì che le foglie diventino marroni o nere con lesioni di forma irregolare, uccidendo infine le piante. Queste malattie prosperano in climi caldi con elevata umidità e piogge frequenti e possono essere trasmesse tramite ospiti di erbe infestanti o semi infetti. La peronospora e l'oidio prosperano in condizioni asciutte e umide, producendo rispettivamente una crescita cotonosa e chiazze polverose.

Adotta un approccio proattivo spruzzando i semi con un fungicida prima della semina. Se si verifica un problema, tieni sotto controllo il fungo potando le foglie infette e spruzzando il resto con un fungicida fogliare. Mantenere uno spazio adeguato per aumentare la circolazione dell'aria, distruggere eventuali detriti post-raccolta e assicurarsi che i girasoli rimangano in piena luce solare.

Cura speciale

Scagliona le tue piantagioni ogni sei settimane e otterrai abbondanti fioriture per tutta la stagione. Evita l'eccessiva fertilizzazione e tieni il fertilizzante lontano dalla base della pianta. La sovralimentazione provoca l'effetto contrario di ciò che vogliono i coltivatori; indebolisce gli steli, quindi spesso si rompono una volta che queste fioriture alte e pesanti raggiungono la piena crescita. Mantieni forti le varietà più alte posizionando supporti dietro ogni stelo.



Propagare i tuoi girasoli

Pronto per un altro giro di semina? Propaga i girasoli dal tuo ultimo lotto usando le talee. Cerca uno stelo da sei pollici con foglie mature, ma senza boccioli o fiori: questo aumenta il radicamento senza richiedere ormoni. Taglia la pianta direttamente nel punto in cui si attacca allo stelo principale, quindi taglia la parte superiore di 1/2 pollice e rimuovi le foglie più basse, rivelando i nodi che producono le radici.

Pianta in una miscela di metà sabbia e metà di muschio di torba, mantenendo la regione senza foglie sotto la miscela e procedi come al solito attraverso il processo di crescita.

i migliori giocatori di calcio

Raccogliendo i tuoi girasoli

Pronti per i semi di girasole? Asciugare i fiori fino a quando le teste diventano marroni; i semi appariranno paffuti e sciolti, il che li rende facili da raccogliere. Una volta completata l'essiccazione, taglia la testa della pianta, catturando i semi sciolti mentre cadono. Posiziona la testa su una superficie piana e strofina l'area seminata, strappando i semi sciolti mentre procedi.

Se preferisci, strofina la testa di girasole su un'asse per lavare e raccogli i semi in questo modo.

Varietà di girasoli

I girasoli mammut sono la varietà più popolare, crescendo fino a 12 piedi di altezza con semi e petali abbondanti che raggiungono oltre 14 pollici. Il gigante americano può crescere ancora più in alto, schizzando fino a oltre 15 piedi con un piede pieno di spazio per i semi. Al contrario, i girasoli Teddy Berry raggiungono solo due o tre piedi con fioriture di cinque pollici. Un contendente di mezzo, Sunrich Gold è un favorito per i mazzi, che cresce fino a cinque piedi, in media, con fiori da quattro a sei pollici.

Le varietà colorate includono Terracotta, Eartha, con sfumature marroni, rosse e dorate, Ms. Mars, con viola al centro e giallo alle punte, Moulin Rouge, con fiori rossi audaci e Chianti, con ricchi petali color vino.