L'invasione ★★★★★

L'invasione ★★★★★

Che Film Vedere?
 

I Cybermen invadono Londra attraverso le fogne in un avvincente episodio in otto parti, con il Brigadiere e il debutto dell'Unità





Stagione 6 – Storia 46



«Sono i Cybermen. Ne abbiamo appena visti centinaia uscire dalle fogne' - Capitano Turner

figlia lucifer

Trama
Nella Londra degli anni '70, il Dottore, Jamie e Zoe fanno amicizia con la fotografa di moda Isobel il cui zio, il professor Watkins, è misteriosamente scomparso. È costretto a lavorare per l'International Electromatics, un'organizzazione con il monopolio dell'elettronica mondiale, gestita dal sinistro Tobias Vaughn. IE è sotto la sorveglianza dell'Unità (United Nations Intelligence Taskforce), comandata dal vecchio alleato del Dottore Lethbridge-Stewart, ora brigadiere. L'unità fornisce supporto militare per le indagini del Dottore su IE. Vaughn sta complottando con i Cybermen per soggiogare la razza umana, e un'avanzata legione sta aspettando nelle fogne, pronta a invadere...

Prime trasmissioni
Episodio 1 - Sabato 2 novembre 1968
Episodio 2 - Sabato 9 novembre 1968
Episodio 3 - Sabato 16 novembre 1968
Episodio 4 - Sabato 23 novembre 1968
Episodio 5 - Sabato 30 novembre 1968
Episodio 6 - Sabato 7 dicembre 1968
Episodio 7 - Sabato 14 dicembre 1968
Episodio 8 - Sabato 21 dicembre 1968



Produzione
Location delle riprese: settembre 1968. Luoghi principali: Williamstrip Farm, Cirencester; Associated British Maltsters, Wallingford, Oxfordshire; Millbank Tower, Londra SW1; Condensatori TCC, Londra W3; Fabbrica della Guinness, Londra NW10; Regent's Canal, NW8; strade intorno a St Paul's, City of London
Riprese: settembre 1968 agli Ealing Studios
Registrazione in studio: settembre-novembre 1968 a Lime Grove D

Lancio
Doctor Who - Patrick Troughton
Brigadiere Lethbridge Stewart - Nicholas Courtney
Jamie McCrimmon - Frazer Hines
Zoe Heriot - Wendy Padbury
Tobias Vaughn - Kevin Stoney
Imballatore - Peter Halliday
Isobel Watkins - Sally Faulkner
Professor Watkins - Edward Burnham
Capitano Jimmy Turner - Robert Sidaway
Caporale Benton - John Levene
Gregory-Ian Fairbairn
Maggiore Branwell - Clifford Earl
Il maggiore generale Rutlidge - Edward Dentith
Sergente Walters - James Thornhill
Sergente Peters - Norman Hartley
Tracy - Geoffrey Cheshire
Soldato Perkins - Stacy Davies
Poliziotto - Walter Randall
Operatore telefonico - Sheila Dunn
Poliziotto - Dominic Allan
Cybermen: Pat Gorman, Ralph Carrigan, Charles Finch, John Spadbury, Derek Chaffer, Terence Denville, Peter Thornton, Richard King
Voci di Cybermen e Controller - Peter Halliday

Equipaggio
Scrittore - Derrick Sherwin da una storia di Kit Pedler
Musica di scena - Don Harper
Progettista - Richard Hunt
Editor di sceneggiature - Terrance Dicks
Produttore - Peter Bryant
Direttore - Douglas Camfield



RT Recensione di Patrick Mulkern
The Invasion è uno dei picchi di Who degli anni '60: un'avventura emozionante ed elaborata che ha posto requisiti straordinari al cast e alla troupe e, nonostante la sua lunghezza, attira ancora la nostra attenzione oggi.

Abbiamo già visto gli stravaganti viaggiatori del tempo in coppia con i militari, ma qui, basandosi sul successo di The Web of Fear, il team di produzione ha messo in atto di nascosto un modello che alla fine avrebbe portato la serie e le sue minacce direttamente sulla Terra.

diventare più alti

Nicola Courtney ritorna (prima il culo, scendendo una scala) nei panni di Lethbridge Stewart e condividiamo il piacere del Dottore e di Jamie per questa riunione inaspettata. Nei quattro anni trascorsi dal loro ultimo incontro, è 'salito nel mondo' ed è ora il brigadiere, responsabile di quello che descrive come un 'gruppo di intelligence indipendente'.

Il merito per l'ideazione di Unit va a Derrick Sherwin, che ha anche realizzato otto copioni fantastici. Non c'è quasi un momento di noia, con scene in rapido movimento e più riprese che mai, il tutto affidato alle abili mani di Douglas Camfield, un regista famoso per la precisione militare.

I primi quattro episodi sono tramati in modo avvincente con l'infiltrazione aliena, la minaccia del complesso IE e il controllo mentale, tutti spudoratamente rubati da Quatermass II (BBC 1955). Vaughn ei suoi teppisti disumanamente forti (in parte cibernetici) hanno rappresentato la minaccia fino a metà strada, quando finalmente i mostri vengono rivelati. A un punteggio radiofonico da corsa al polso da Brian Hodgson , un Cyberman squarcia il suo bozzolo di ibernazione. Un vero e proprio cliffhanger dietro il divano. Ed è stata una lunga attesa, soprattutto perché la loro presenza è stata annunciata un mese prima nella copertura di RT per The Invasion.

Il Dottore e Jamie formano un duo dinamico; Patrick Troughton e Frazer Hines hanno ormai sviluppato una collaborazione tattile e simbiotica. Sono eroi dall'aspetto così improbabile, quindi la fiducia del brigadiere in loro è incoraggiante. 'Possono sembrare dei dilettanti, ma quell'uomo ha un'incredibile capacità di essere un passo avanti a tutti.'

Wendy Padbury brilla nei panni di Zoe. Vestita con una tuta con paillettes, poi un fantastico abbigliamento anni '60, forma un legame fraterno con Isobel. Possono essere totty (le loro gambe si alzano completamente, come diceva mia nonna), ma sono coraggiosi con questo. Isobel sfida il brigantino ('Ooh, tu ... tu amico!') E sfida le fogne per fotografare alcuni Cybermen. Quando i rapidi calcoli di Zoe cancellano la flotta Cyber, i soldati implorano di tenerla: 'È molto più carina di un computer!'

Kevin Stoney è un altro elemento chiave per il successo di The Invasion. La sua faccia asimmetrica e i suoi modi urbani / folli attirano la nostra attenzione per tutto il tempo. È stancamente divertito da tutti i piccoli ostacoli ai suoi piani così che quando finalmente ribolle di rabbia alla fine dell'episodio tre, l'effetto è incandescente.

Purtroppo gli episodi uno e quattro sono persi. Il primo ha instillato l'atmosfera di Quatermass con un lavoro cinematografico lunatico. E il quarto (come ricordo chiaramente dal 1968) ha mostrato un impressionante lavoro acrobatico mentre un elicottero dell'Unità salva la festa del Dottore dal complesso di IE. Zoe e Isobel in tacchi e minigonne, e Jamie nel suo kilt, salgono una scala di corda - sotto una pioggia di proiettili. Che sopravvivano illesi è un miracolo, riconosciuto nel commento ironico del Capitano Turner: 'Fortunatamente gli stivali di Vaughn non potrebbero sparare a un elefante volante!' Questi cruciali episodi mancanti sono stati amorevolmente ricreati con animazione e colonna sonora originale per il DVD della BBC*.

quanto costa disney plus con netflix

Molte delle immagini iconiche arrivano negli episodi successivi. I Cybermen, nel loro aspetto più argenteo, avanzano attraverso le fogne senza un granello di ruggine o di merda... Gettando da parte i tombini, marciano giù per i gradini di St Paul's... I soldati dell'unità sparano bazooka sui Cybermen in una battaglia ben organizzata... Saltando e ululando, il Dottore scappa da una raffica di colpi, poi si accovaccia e si ricompone per la telecamera di Isobel.

Camfield ha mantenuto la fiducia con attori affidabili. Courtney e Stoney hanno interpretato per lui l'eroe e il cattivo in The Daleks 'Master Plan (1965). E ha liberato l'extra John Levene dai costumi di Cybermen e Yeti per il suo primo ruolo da protagonista come Benton (riapparirà negli anni '70). Se c'è un'omissione, è che Courtney non partecipa alla scena dell'addio. Il brigantino deve avere cose migliori da fare che salutare i viaggiatori del tempo in un campo di vacche, ma partiamo senza la minima idea che il personaggio tornerà come pilastro tra un anno.

L'invasione ha avuto un impatto che avrebbe risuonato nei prossimi decenni. L'unità è diventata la casa del Dottore negli anni '70 e ha avuto incarichi regolari in Nooughties Who e Torchwood. Gli elementi della trama (controllo ipnotico, fogne, persino IE) sono stati 'presi in prestito' per Rise of the Cybermen (2006). E lo stesso brigadiere è sopravvissuto per 40 anni (visto l'ultima volta in The Sarah Jane Adventures nel 2008), con Courtney che è diventata un'ambasciatrice allegramente entusiasta del mito in corso.

Intervista a Nicholas Courtney di RT (2008)

Materiale d'archivio di Radio Times

Caratteristica su Kit Pedler ei Cybermen

Fatturazione RT

Un articolo di Kit Pedler in L'ascoltatore (10 luglio 1969)

[* Disponibile su BBC DVD e BBC Audio CD]