Intervista: Nicholas Courtney – parliamo con l'uomo che ha interpretato il brigadiere in Doctor Who

Intervista: Nicholas Courtney – parliamo con l'uomo che ha interpretato il brigadiere in Doctor Who

Che Film Vedere?
 

Il brigadiere è uno dei personaggi più affettuosamente ricordati di Doctor Who. Patrick Mulkern ha incontrato l'attore Nicholas Courtney vicino alla sua casa nel nord di Londra nel 2008.





Intervistato nel 2008



Come ci si sente come attore ad essere così fortemente associato a un personaggio per 40 anni?
Incredibile, vero? Il brigantino è un grande personaggio e sta ancora andando forte. Quando ripenso alla mia carriera, penso che avrei potuto fare un lavoro più classico, ma non mi dispiace. Un amico che ha fatto molto di questo ha detto: Sì, ma guarda, sei ricco. Il che è abbastanza vero. Ho fatto bene a causa di tutti i diritti d'autore derivanti dalle vendite di Doctor Who all'estero. Hanno aiutato enormemente la mia pensione. Grazie ai DVD e a Big Finish (che ne fanno le versioni audio), il Brig è ancora vivo. Se stia scalciando o no, non lo so.

Come hai visto il rapporto tra il Dottore e il Brigadiere?
Un rapporto formidabile. Si rispettavano a vicenda, nonostante fossero in disaccordo sulle soluzioni ai problemi. Il Dottore è umano, interessato a tutte le forme di vita, mentre il Brig ha un lavoro da svolgere: assicurarsi che le persone non vengano uccise. Quindi ovviamente è favorevole alla soluzione militare. Ma il Brig è sempre dalla parte degli angeli.

tiro rasoterra fifa 22 comandi

Mi piaceva il modo in cui il Brigadiere si fidava del Dottore, anche alcune delle sue affermazioni più assurde.
Sapeva che il Dottore era un brav'uomo e qualcuno di cui fidarsi. Ho lavorato con otto dottori in un modo o nell'altro. La prima volta che il Brig ha visto un cambiamento nell'altro è rimasto perplesso, ma dopo un po' si è abituato. Almeno è così che l'ho giocato. E con Jon Pertwee, ho sviluppato l'incredulità del Brig. Come quando entra per la prima volta nel Tardis e dice, Quindi questo è ciò per cui hai speso tutti i fondi dell'Unità. Inorridito!



E torni subito al Dottore di Bill Hartnell nel 1965, quando interpretavi un agente spaziale.
Sì, il piano generale dei Dalek. Ero Bret Vyon che è stato ucciso dopo quattro episodi. Sì, Bill mi approvava perché pensava che fossi molto inglese e elegante. Aveva una mentalità piuttosto nazionalista, un po' intollerante verso le altre razze, credo. E mi ha consigliato di cambiare il mio agente con il suo - poi non ho lavorato per un anno intero! Quella storia è stata diretta da Douglas Camfield, il vero responsabile della comparsa del brigadiere. Quando Unit è entrato in Doctor Who, ha detto: 'Sei fatto per questa parte'. Straordinario! Quando facevo il servizio militare ero solo un soldato semplice, nemmeno caporale. Non avevo l'ambizione di essere un soldato serio. Ma mi ha dato la possibilità di osservare gli ufficiali quando ero in parata. E anche mio padre lo era.

Quindi nel 1968 sei entrato come colonnello Lethbridge Stewart.
Ero pronto a interpretare il Capitano Knight che è stato ucciso dallo Yeti [in The Web of Fear], ma all'ultimo momento David Langton, che era stato scelto per il ruolo del Colonnello, non poteva farlo, quindi Douglas ha chiesto al mio agente se io' mi dispiacerebbe recitare la parte. Ho detto, no, certo, è promozione! I soldi erano gli stessi: è la BBC. Se David Langton avesse interpretato quella parte, tutta la mia vita da allora sarebbe stata una storia molto diversa.

Scusa, questo è un punto oscuro, ma ripensandoci ora mi sembra strano che gli spettatori non abbiano mai visto il primo incontro tra il Dottore e Lethbridge Stewart. In The Web of Fear, quando ti vediamo per la prima volta, ti sei già incontrato pochi istanti prima in un tunnel della metropolitana.
Sai, non mi aveva mai colpito prima. Avrei pensato che Douglas - un pignolo per quelle cose - avrebbe risolto il problema, ma poi forse è stato fatto per seminare i semi del dubbio. Tutti erano molto sospettosi del colonnello, sia che fosse in combutta con lo Yeti.



Ricordi quando è stato chiarito che il Brig sarebbe tornato regolarmente?
Pat Troughton se ne stava andando e Jon Pertwee stava arrivando, esiliato sulla terra dai Signori del Tempo per essersi comportato male nel tempo e a Douglas e al produttore Peter Bryant piaceva l'idea del colonnello, o brigadiere come divenne presto, così mi chiesero di diventare un regolare per un paio d'anni. Capo dell'Unità. Ero al settimo cielo. Un po' di sicurezza quando è nata la mia prima figlia.

Ora so che ti viene sempre posta la domanda banale: chi era il tuo dottore preferito? E non sarai attratto da questo, ma con quale attore hai stretto il legame più forte? Con chi è stato più divertente lavorare?
Pat Troughton ho trovato un uomo delizioso. Molto facile andare d'accordo. Quando Jon si è unito, ci ha messo un po' a capire come avrebbe interpretato il suo Dottore. Ci stavamo studiando a vicenda da molto tempo, ma quando abbiamo fatto Inferno [1970] mi sono detto, devo convincere Jon a fidarsi di me. Ho lavorato molto duramente e una volta che l'ha fatto, è andato tutto bene. Quindi suppongo di conoscere Jon meglio di qualsiasi altro dottore perché ho lavorato con lui più a lungo. Sapevo come aiutarlo, quali cose lo turbavano. Sono stato un buon fioretto per lui.

Grantchester Netflix

E il Brig è tornato negli anni '80, ai tempi di Peter Davison, come insegnante (in Mawdryn non morto ).
Molti ex uomini dell'esercito iniziano a insegnare. E il brigantino insegnava matematica, cosa che il Dottore trova straordinaria. Avevo una battuta: so quanti fagioli fanno cinque.

È bello che ricordi ancora così tanto dei tuoi dialoghi.
Beh, quando sono stato stabilito, mi lasciavano scrivere la strana battuta divertente, pronunciata sul serio ovviamente. In The Three Doctors , quando il quartier generale dell'unità è finito su un pianeta alieno sabbioso, ho detto, No, sono abbastanza sicuro che sia Cromer. Tizio con le ali, cinque colpi rapidi non era uno dei miei, purtroppo.

Doctor Who è interpretato da Nicholas Courtney, che interpretava il brigadiere, e Caroline John, che interpretava Liz Shaw, riuniti nel 1973 per lo speciale per il decimo anniversario di Doctor Who

Doctor Who è interpretato da Nicholas Courtney, che interpretava il brigadiere, e Caroline John, che interpretava Liz Shaw, si sono riuniti nel 1973 per Doctor Who Tenth Anniversary Special. Fotografato da Allan Ballard.Tempi radiofonici

Tom Baker ha spesso affermato di amare essere adorato. Com'è ricevere ondate di adulazione dai fan?
Oh, è molto piacevole, devo dire. Non so se adorato ma lo adoro. Quando stavo facendo Doctor Who negli anni '70, non avrei mai immaginato che tutto questo sarebbe successo. Poi abbiamo iniziato ad andare alle convention negli anni '80, volando in America dove tutti facevano il vasino. Nel 1985 ci sono passato 13 volte.

Rimani in contatto con qualcuno dei tuoi colleghi attori dei tempi degli Who?
Io faccio. Sono in contatto con Tom e vedo [lo sceneggiatore] Terrance Dicks e [il produttore] Barry Letts, generalmente alle convention. Il mio sergente [Benton] John Levene vive a Hollywood. Caro John; è diventato molto americano. Sempre sul punto di concludere un affare.

adesanya vettori live

La tua parte nel programma sembra molto tempo fa o proprio come ieri?
Mmm. Faccio molti commenti su DVD e tutto torna in fretta.

Questa parte del nord di Londra sembra una zona popolare in cui gli attori vivono.
Sì. E vivo qui dagli anni '60. Sai, a quanto pare David Tennant dice nel commento per I cinque dottori DVD, Ah, Nick Courtney. Credo che abiti vicino a me. Lo vedo spesso da Woolworth. Beh, non mi vede da Woolworth, perché non ci entro. Ah ah. Forse una volta, ma non l'ho mai visto a fare shopping.

Hai visto qualcuna della serie da quando è tornata? Ti stai divertendo?
Sì, anche se non li ho visti tutti. La tecnologia è meravigliosa - hanno un budget dannatamente più grande di quello che avevamo noi - e ci sono anche delle buone prestazioni. Grandi idee. Ma penso che dove perde sia nel fare un'intera storia in 45 minuti. Sembra troppo frettoloso e ha quella che io chiamo la fotocamera irrequieta.

Stanno facendo tre storie in due parti quest'anno.
Ah. Così va meglio. Ma vedi, si è evoluto. È una serie che può sempre evolversi.

I fan di lunga data adorerebbero rivedere il Brig nello show. Saresti all'altezza?
La risposta è non lo so. Non lo so perché non conosco affatto Russell T. Non l'ho mai incontrato. Mettiamola così: probabilmente a quest'ora mi avrebbe avvicinato se fosse stato possibile. Se la sceneggiatura fosse giusta, mi piacerebbe fare una storia. Sarebbe molto divertente. E hanno riportato indietro Sarah – ovviamente, Lis Sladen è ancora molto carina. E il Maestro.

spider man ordine film

Allora dov'è il Brig ora nella tua mente? Cosa sta facendo?
Nel limbo. Ah ah. Dopo aver scritto le sue memorie – tralasciando le informazioni riservate – probabilmente sta curando il suo giardino e attendendo la chiamata alle armi del Dottore. Che potrebbe non arrivare mai. Ho un'idea per una storia in cui gli è stato conferito un titolo nobiliare. Signore Lethbridge Stewart. Fa un discorso alla Camera dei Lord che al governo non piace molto, e c'è un attentato alla sua vita. Voglio una storia in cui mi uccidano.

[Nicholas Courtney non sarebbe mai tornato in Doctor Who, ma è stato guest star in The Sarah Jane Adventures, alcuni mesi dopo la nostra intervista, nel dicembre 2008. Morì nel febbraio 2011, all'età di 81 anni. Il Dottore venne a sapere della morte dell'anziano brigadiere in un casa di cura in The Wedding of River Song, ottobre 2011]

Nicholas Courtney, fotografato da Patrick Mulkern nel Crouch End di Londra, nel 2008

Rare foto di Nicholas Courtney e Tom Baker del 1996