Goldie Hawn parla del restare giovane dentro, del sessismo a Hollywood e del lavoro con Amy Schumer

Goldie Hawn parla del restare giovane dentro, del sessismo a Hollywood e del lavoro con Amy Schumer

Che Film Vedere?
 

I suoi giorni di gogo nei nightclub sono finiti, ma la vincitrice dell'Oscar e star di Snatched non ha perso il suo splendore





Goldie Hawn entra nella camera d'albergo, si siede e allarga le gambe così tanto che le sue ginocchia sono in linea retta su entrambi i lati dei fianchi. Si abbassa la maglietta, comincia a massaggiarsi una spalla abbronzata, guarda me, poi il mio registratore e dichiara: Ai vecchi tempi erano molto più grandi.



Nei miei appunti si dice che Hawn ha 71 anni, ma non può essere vero. Lo so, dice la co-protagonista del nuovo film di Amy Schumer Snatched, continuando a fare i suoi esercizi di yoga. È strano. Quando ero piccola, avere 70 anni era davvero vecchia. Ma non la penso affatto così. E molte persone della mia età non la pensano così; siamo vivaci, siamo là fuori, lo stiamo facendo.

Ballerino esperto di Washington DC, Hawn ha trovato la celebrità alla fine degli anni '60 nello show televisivo Rowan & Martin's Laugh-In come volto stravagante della generazione hippy. La sua carriera cinematografica decollò con Fiore di cactus nel 1969 insieme a Walter Matthau, dove Hawn vinse l'Oscar come migliore attrice non protagonista.

Seguirono i protagonisti del film d'esordio di Spielberg del 1974, The Sugarland Express, della commedia sessuale del 1975 Shampoo con Warren Beatty e del popolarissimo Private Benjamin degli anni '80.



virgin river dove è girato

Essendo una bellissima giovane attrice in un business gestito da uomini e scelta al fianco di star molto più grandi di lei come Matthau o, in una sublime routine televisiva di canti e balli, Dean Martin, Hawn ha dovuto farsi strada attraverso attenzioni indesiderate.

Gli uomini sono uomini, dice. È così che lo gestiamo. Non vorrei che il testosterone mi scorresse nelle vene, davvero. Le donne non sono costruite come lo sono gli uomini. Gli uomini sono progettati per diffondere il loro seme, è così che hanno propagato il mondo. Quindi il perdono è importante.

Hawn ha dovuto perdonare molto? Quando ero molto giovane ho avuto un paio di incidenti, dice. Gli uomini possono essere un po' pazzi e questo ha anche a che fare con molte cose che riguardano la donna. Come si comporta? Come si comporta? Come affronta queste situazioni? Perché escono continuamente per le donne, che siano star del cinema o meno.



Come hai reagito quando ti è successo? Guardavo l’uomo negli occhi e dicevo: “Non farlo mai più”. Ho usato le mie parole. Ma non sto parlando di cose veramente pesanti. Se inizi a tentare, allora reagisci assolutamente. Non permetti che ciò accada. Ma Dean Martin non ha mai fatto niente del genere. Dean fa una mossa? Mai e poi mai. Era un uomo meraviglioso.

L'umorismo, la grazia e l'intelligenza di Hawn traspaiono dal vivo proprio come sullo schermo, ma Schumer, 35 anni, protagonista di Trainwreck e Inside Amy Schumer, è la figura di riferimento di una generazione di star femminili che credono che le donne possano essere altrettanto grossolane quanto gli uomini.

5555 significato angelico

In Snatched (nelle sale da venerdì 19 maggio), Schumer interpreta una ragazza di città disfunzionale costretta a portare sua madre Hawn in vacanza in Ecuador. Segue una cavalcata di crudezza, inclusa una straziante scena di igiene personale mentre Schumer si prepara per un appuntamento.

137940.57fd4617-a127-4869-abcc-27580b838409

Hawn e Schumer sul tappeto rosso per Snatched

Oh mio Dio, sì, dice Hawn. Non sono un puritano. So cosa c'è là fuori e sembra che le cose stiano andando così, ma le donne oggi non sono come ero io. Mi piaceva essere inseguito e mi piaceva il ballo maschio-femmina. Faccio ancora.

Erik Cowie

Chiedile se apparire in Snatched significa che si è agganciata a un nuovo movimento in cui le donne possono farlo proprio come gli uomini e lei respinge il suggerimento che esista qualcosa del genere. Lo facciamo da così tanto tempo. Quando uscì il soldato Benjamin fu come, 'Oh mio Dio, una donna può davvero portare avanti un film'. C'era una donna sui poster e nessun uomo sotto che recitasse con lei. Una sola donna!

Quella donna, ovviamente, era Hawn. The First Wives Club (1996), sottolinea anche, ha messo tre donne sulla copertina della rivista Time e ha incassato 180 milioni di dollari.

Sono passati 15 anni dal suo ultimo ruolo importante (con Susan Sarandon in The Banger Sisters), ma dice che per me non è stato un problema a nessun livello. Vado sul set e lo faccio. Non dimenticare quella roba. E conosci la cosa meravigliosa del cervello? Si cambia ogni sette anni? Puoi far crescere nuovi neuroni! Ma non voglio impazzire per te.

i lupi bruciano

Mi dice più volte che non vuole impazzire, preoccupata che la sua fede nelle soluzioni non convenzionali possa sembrare sciocca. Ma Hawn è molto seria riguardo all’organizzazione benefica che gestisce, chiamata MindUP, che insegna ai bambini la meditazione e la consapevolezza – in effetti, sembra più in sintonia con le preoccupazioni dei bambini che con quelle degli adulti.

Nella maggior parte dei film che ho realizzato c'erano dei messaggi, dice. Ho sempre pensato che fosse importante. Ma non questo film? Questo film parla di madri e figlie. Non si tratta di combattere i demoni; non si tratta di vincere le battaglie. Comunque mi piacciono gli uomini. È sorprendente quando i sessi lavorano insieme, onorando quali possono essere i tuoi limiti e quali sono i punti di forza dell’altra persona. È semplicemente fantastico. Vuoi arrivare in quel posto.

La Hawn stessa è stata in quel posto per molto tempo, la longevità della sua relazione di 33 anni con Kurt Russell è entrata nella leggenda di Hollywood, e la coppia è stata fotografata mentre si baciavano quando contemporaneamente ricevevano le stelle sulla Hollywood Walk of fame all'inizio di questo mese.

137937.4e4f1170-c9f9-4d9a-a0e6-a58801177862

Hawn e il marito Kurt Russell alla Hollywood Walk of Fame

Ma Hawn ha avuto due matrimoni difficili prima, uno con Bill Hudson, il padre della figlia dell'attrice Kate Hudson. E, come molte donne nel mondo dello spettacolo, ha dovuto combattere. La vita non è sempre una ciotola di ciliegie, anche quando la gente pensa che tu sia in cima al mondo, dice. Siamo tutti umani. Sono stato schiacciato e potrei esserlo ancora.

Viene da chiedersi cosa possa aver schiacciato un'anima così padrona di sé. Recensioni negative? Alcuni film non sono venuti come li avevo visti, dice. Questo fa male, ma non mi schiaccia. Ci sono diversi tipi di schiacciamento: c’è la morte, c’è la malattia, c’è la perdita di denaro. C'è qualcosa che, Dio non voglia, succede ai tuoi figli. La resilienza è la risposta... non siamo fatti di Teflon ma lo superiamo. L’unico altro modo è essere infinitamente depressi, il che non va bene.

Hawn dimostrò la sua resilienza all'inizio della sua carriera quando, negli anni '60, stava ballando allegramente in una gabbia in una discoteca di Los Angeles e vide il suo riflesso nello specchio. Hawn si chiese: cosa sto facendo, ballando in una gabbia?

È stato un momento di realizzazione, dice. Ma mi sono alzato e me ne sono andato. Non posso sopportare di essere una vittima; è la strada peggiore da intraprendere. È solo una scusa. Agisci, questo è quello che faccio, e penso di essere nato con un punto di riferimento piuttosto alto per la felicità. Ed è felice di aspettare altri dieci anni prima del suo prossimo film? Altri dieci anni? Ma a quel punto sarei vecchio! In qualche modo ne dubito.

Uscita al cinema venerdì 19 maggio

vikings 7 uscita